SEMINARIO DI SVILUPPO PROFESSIONALE

Quale senso
?

Attivare l'empatia nelle relazioni quotidiane e sostenere la creazione di senso

riflessione e azione

Agenda

Le dimensioni chiave della relazione tra azienda, collaboratori, clienti: empatia ed economia del senso

Nella società della prestazione ci sentiamo soli, in ansia, impauriti.
I dati ci parlano di una fiducia sgualcita, e Baricco ci evidenzia un crescente distacco dalle cosiddette “elitè”, ossia da coloro che dovrebbero farci da guida: insegnanti, medici, imprenditori, consulenti…
Questo pone un evidente necessità di ricucire i rapporti e di riguadagnare autorevolezza nei confronti delle persone con le quali intratteniamo relazioni.
Le persone, siano esse collaboratori, clienti, dipendenti, non sono algoritmi. Hanno bisogno e desiderio di ascolto, di empatia, di ricostruire senso.
Siamo in grado di rispondere a queste richieste? Abbiamo le competenze tecniche e metodologiche per essere empatici e sostenere la ricerca di senso?

I due temi chiave dell’incontro:

1. Empatia.

L’empatia, un po' come la fiducia, viene spesso percepita come impalpabile ed astratta, come qualcosa di innato e non suscettibile di apprendimento. Non è così, l’empatia è un qualcosa di estremamente concreto, misurabile, scomponibile. Tutti vorrebbero saper essere empatici, ma cos’è questo bene così prezioso e come lo possiamo allenare? La sfida è capire come misurare l’empatia, maneggiarla, farla crescere e metterla a servizio delle proprie attività e capacità personali e professionali.

2. Economia del senso.

Nel “post pandemia” le persone hanno cominciato a chiedersi se il lavoro fosse il centro di gravità dell’intera vita. E’ bastato fermarsi per potersi soffermare, e questo ha consentito ad ognuno di noi di ascoltarsi, di mettere a fuoco le cose importanti, di recuperare il senso e il valore nei confronti del proprio tempo e del proprio ambiente.

E’ come se dopo anni di “cosa e un come” forsennato ognuno di noi avesse cominciato a chiedersi perché:
In che direzione e luogo sto andando, come persona e come professionista? Dove sto portando le persone che vivono o lavorano insieme a me? Sottovalutare il senso significa perdere terreno, collaboratori, clienti. Significa essere fuori sincrono con la contemporaneità.
Riserva il tuo posto

Programma

Parleremo di:

  • Perché vale la pena di occuparsi di empatia (e quanto costa non occuparsene)
  • Cosa è e cosa non è l’empatia
  • Gli ostacoli e i rafforzamenti dell’empatia
  • Le 5 aree di empatia e gli elementi che le compongono
  • Misurare la propria capacità empatica
  • Come sviluppare l’empatia in funzione delle attese dell’”altro” (cliente, collaboratore, consumatore, risparmiatore)
  • Dall’empatia alla ricerca di senso: un passaggio obbligato
  • Il “Great Rethinking”: perché, cosa, come
  • La creazione di senso: identità, mission e vision
  • I passi per costruire significato, personale e aziendale
  • Conoscere, valorizzare e comunicare il senso

Tre motivi per partecipare

[ Incontrare ]

Mettere in rete persone che non si accontentano del “noto” e sono portate ad approfondire con metodo concetti chiave della propria vita professionale

[ approfondire ]

Tradurre concetti essenziali ma vaporosi in formule e indicazioni operative

[ comprendere ]

Comprendere in che modo sviluppare una relazione efficace con management, clienti o collaboratori

Coordinate

A chi è rivolto?

A tutti coloro che nelle loro esperienze professionali hanno desiderio di assumere un pensiero strategico sulle relazioni con i propri: clienti, consumatori, risparmiatori, collaboratori, dipendenti, manager…

Data
13 Giugno 2024
Ora
9.00 / 9.30 colazione assieme | 9.30 / 13.00 Seminario | 13.00 / 14.00 Light Lunch
Luogo
Mare Culturale Urbano - Via G. Gabetti, 15 20147 – Milano - maremilano.org
Partecipazione
Iscrizione a numero chiuso - Riserva il tuo posto >

Chi incontrerai

Relatori

Due studiosi, due persone.

Sergio Sorgi

COFONDATORE DI PROGETICA

Sociologo, esperto di welfare e politiche sociali, interprete dei bisogni delle persone, collabora con territori ed aziende, coordina progetti di educazione finanziaria e think thank. Fotografo ritrattista, appassionato di musica lirica ed elettronica, legge di tutto.
Francesca Bertè

PARTNER DI PROGETICA

Sociologa, con un Master in social foresight, progetta sistemi di apprendimento per adulti. Docente su temi socioeconomici, demografici e dinamiche di genere, ha coordinato ricerche sui futuri possibili. Mamma felice, disegna mappe e poi le abita.

Mare Culturale Urbano - Milano

Perchè proprio qui?

Una cornice di senso per la ricerca di senso

Mare Culturale Urbano non è un luogo scelto a caso: abbiamo cercato un contesto di senso per un corso sul senso, perché la forma, per noi, è davvero sostanza.
Questa cascina è un collettore di flussi artistici e sociali, capace di aggregare più generazioni: uno spazio polifunzionale in cui a una birreria artigianale si affiancano concerti e proiezioni cinematografiche e alle attività per bambini molti corsi per ragazzi, adulti e anziani.
Non solo: si tratta di un bene del Comune di Milano che rappresenta il tassello finale del progetto “Cenni di cambiamento”, un innovativo intervento di housing sociale.
Non potevamo scegliere spazio più adatto di una piccola oasi di ascolto per accogliervi e, insieme, attivare il motore della nostra empatia.

Acquista il tuo biglietto

Iscriviti al seminario

Ti invitiamo a prendere visione dell’informativa privacy accessibile al seguente link: Privacy Link

Biglietti

The numbers below include tickets for this event already in your cart. Clicking "Get Tickets" will allow you to edit any existing attendee information as well as change ticket quantities.
Seminario formativo giugno 2024
Partecipazione all'evento
280,00 (Iva esclusa)
64 disponibili